10% di sconto: iscriviti alla nostra newsletter!

Liquid error (sections/header.liquid line 110): Cannot render sections inside sections

Fanghi termali viso: per una pelle perfetta e levigata

Fanghi termali e pelle: benefici 

Si parla tanto di fanghi, impacchi e cataplasmi, specialmente in questa stagione e ne esistono un po’ di tutte le specie e composizioni; ma sicuramente, tra questi, quelli a base di acque termali hanno una plus-valenza molto interessante, che conferisce loro una maggiore efficacia osmotica.

I fanghi per il viso termali a base di acqua termale salsobromoiodica, particolarmente ricca di sodio e di oligoelementi, svolgono un’intensa azione ossigenante e rivitalizzante sulla pelle liberandola dalle impurità, riequilibrando il funzionamento delle ghiandole sebacee e preparandola ad assorbire i principi attivi contenuti nel fango molto mineralizzato. Il grado di idratazione ottimale della pelle viene ristabilito con un effetto purificante e levigante.

Indicati in modo particolare nei cambi di stagione, per eliminare grigiori e atonia, e per le pelli mature come nuova sferzata di energia e per contrastare l’avanzare del tempo, i fanghi termali ripristinano la naturale purezza della cute donandole nuova vitalità e un’idratazione profonda, agendo con un processo addolcente e lenitivo sulla pelle stressata.

Purificata, ossigenata e libera dalle cellule morte e untuosità, la pelle riceve meglio i successivi trattamenti, idratanti o anti-age, e raggiunge immediatamente l’effetto “pelle nuova”, più rassodata, rinnovata, levigata e luminosa.

Come applicare il fango termale sul viso a casa

Il fango termale è un vero e proprio impacco ammorbidente o “cataplasma” (una sorta di “composto curativo”), che si applica sul viso e si lascia riposare in modo che tutti gli attivi mineralizzanti possano agire prima della sua rimozione. Ma come si applica il fango sul viso? Dopo un’accurata pulizia, si procede ad applicare uno strato generoso e omogeneo di fango sulla zona interessata, in questo caso viso e collo, evitando con cura il contorno occhi e labbra.

La sua è una sorta di “doppia azione”:

  1. azione normalizzante: come sebo-assorbente, cattura il sebo in eccesso, le impurità e i residui delle cellule cheratinizzate e prossime alla naturale esfoliazione, liberando profondamente l’incarnato da tutta quella coltre di depositi che rendono difficile l’ossigenazione cellulare e quindi la pelle asfittica, ingrigita e spenta;
  2. azione impacco: come cessore di principi attivi quali oligoelementi, minerali e composti vitaminici, il fango mette in gioco tutta la sua forza osmotica, generando uno scambio benefico col film idro-lipidico cutaneo che lo ricarica di energia e vitalità ed aumenta il suo effetto barriera naturale. 

I fanghi termali a casa sono un trattamento di beauty routine periodica rilassante e rigenerante che ci fa sentire proprio come in una Spa!

 

Quanto tempo deve restare in posa il fango

Solitamente un fango termale viso va lasciato agire per 10/15 minuti circa, finchè non inizia ad asciugarsi: a quel punto si capisce anche da sé che la sua attività è completata.

A questo punto occorre risciacquare abbondantemente il viso con acqua tiepida per eliminare ogni residuo di prodotto, meglio se con l’aiuto di spugnette da detersione.

Per le pelli normali o miste, si può procedere con una applicazione alla settimana, mentre per le pelli secche o mature è sufficiente un’applicazione ogni 15 giorni.

 

Benefici nel lungo termine

Le benefiche proprietà del fango salsobromoiodico sono perfette per stimolare nel tempo il trofismo cellulare e ridare vitalità ai tessuti epidermici.

La maschera è da utilizzare come trattamento di pulizia periodica e di ricarica energetica per la pelle perché va a migliorare la struttura del mantello idro-lipidico e favorisce un’ossigenazione cutanea ottimale, illuminando immediatamente l’incarnato.

La pelle, liberata dalle impurità, assorbe i preziosi attivi presenti nel fango e diventa subito più permeabile e ricettiva, ristabilisce il giusto grado d’idratazione, si purifica e si leviga dolcemente.

I benefici di un impacco, nel breve e nel lungo termine, sono poi naturalmente correlati alle caratteristiche e alla concentrazione di ogni singola sostanza della quale è composto: il che significa che più una maschera è ricca di ingredienti e più alta sarà la sua efficacia.

 

 

La nostra MASCHERA AL FANGO TERMALE RIMINERALIZZANTE contiene proprio la componente termale ACQUA SALSOBROMOIODICA, ricca di iodio e di altri oligoelementi quali il cloro, il sodio, il calcio e il magnesio, che le conferiscono le proprietà funzionali di ottimo rimineralizzante e rigenerante sulla cute, proprietà fondamentali per stimolare il metabolismo cellulare e favorirne il regolare turnover.

Contiene poi la creta, dall’ottima capacità assorbente (riesce a trattenere e filtrare tutto ciò che è nocivo), plasticità e morbidezza, che risulta energizzante e restituiva di preziosi minerali rivitalizzanti e possiede un’elevata capacità umettante e re-idratante sulla pelle.

Le alghe laminarie invece apportano un’alta percentuale di iodio, che stimola i processi di ricambio metabolico, favorendo la comunicazione intercellulare e rallentando, in tal modo, l’invecchiamento cutaneo; sono inoltre emollienti e contribuiscono, insieme all’acqua salsobromoiodica, al rilancio della rigenerazione epidermica a 360°.

Il burro di karitè, infine, nutre e ammorbidisce intensamente i tessuti superficiali, conferendo anche alla maschera un tatto particolarmente morbido e vellutato durante l’applicazione e posa.

Ricca e altamente rimineralizzante, la maschera stimola quindi un intenso risveglio cellulare, purificando profondamente e ricaricando di energia la pelle, che così risulta subito ossigenata, luminosa, libera dalle impurità, permeabile e ricettiva, levigata e dall’aspetto immediatamente più roseo e sano.

Le secrezioni in eccesso e le untuosità che determinano l’antiestetico effetto “pelle lucida” vengono ridotte, mentre la grana risulta gradatamente più omogenea e le imperfezioni minimizzate.

Regaliamoci tutte un trattamento periodico abituale con la maschera al fango “gli elementi”: ci innamoreremo dei suoi molteplici benefici e della sua estrema sensorialità!

Italian
Italian